Rete civica del Comune di Firenze
Indice A-Z
Versione italiano Italiano English Version English Deutsch Version Deutsch Version française Française Versión en español Español
Rete Civica » HOME » Museo di Palazzo Vecchio » Visita il museo
Stampa la pagina RSS Twitter Facebook

Visita il museo

La visita inizia nel Cortile di Michelozzo, ornato da stucchi e affreschi, e prosegue, al piano superiore, con il Salone dei Cinquecento, dove un maestoso ciclo di pitture celebra l’apoteosi di Cosimo de’ Medici e della città di Firenze e un ricco apparato di statue accompagna il rinomato Genio della Vittoria di Michelangelo. Al secondo piano del museo si trovano gli ambienti privati della corte medicea, tutti sontuosamente decorati e arredati, e fra questi, la mirabile Cappella di Eleonora con pitture di Agnolo Bronzino. Testimonianze importanti della decorazione più antica del Palazzo si conservano nella Sala dell’Udienza e nella Sala dei Gigli, dove si trova anche l’originale della Giuditta di Donatello. Nella Sala delle Carte Geografiche un globo terrestre di dimensioni eccezionali e più di cinquanta pannelli dipinti offrono una straordinaria visione di tutte le parti del mondo conosciute nel XVI secolo. Il Quartiere del Mezzanino ospita una pregevole collezione di dipinti e sculture di epoca medievale e rinascimentale donata al Comune di Firenze da Charles Loeser.

Visite guidate e attività educative sono realizzate a cura dell'Associazione MUS.E
Prenotazione gratuita ma obbligatoria

MUSEbassawww.musefirenze.it
info@muse.comune.fi.it
didattica@muse.comune.fi.it   (per le scuole)



Light definitivarid1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Light definitivarid2

 

 

 

 


Light definitivarid3


 

 

 

 

 

 







VISITA VIRTUALE
 (Videoguida)

1 Salone dei Cinquecento

Genio della Vittoria di Michelangelo Buonarroti

2 Studiolo di Francesco I

Studiolo di Francesco I

Quartiere degli Elementi

6 Terrazzo di Giunone

Putto con delfino di Andrea del Verrocchio

Quartiere di Eleonora

11 Cappella della duchessa Eleonora

Affreschi di Agnolo Bronzino

Quartiere di Eleonora

14 Sala di Ester

Copia della Battaglia di Anghiari (da Leonardo da Vinci)

Sale dei Priori

17 Cappella dei Priori

 

Sale dei Priori

18-19 Sala delle Udienze/Sala dei Gigli

Portale di Benedetto da Maiano e aiuti

Sale dei Priori

19 Sala dei Gigli

Giuditta e Oloferne di Donatello

Sale dei Priori

19 Sala dei Gigli

Affreschi di Domenico del Ghirlandaio

21 Sala delle Carte Geografiche o della Guardaroba

Sala delle Carte Geografiche

Donazione Loeser

3 Stanza da desinare

Ritratto di Laura Battiferri di Agnolo Bronzino

Donazione Loeser

4 Stanza d'angolo

Madonna con Bambino di Pietro Lorenzetti

 

LA SALA DEI DUECENTO

85746 inv. 165   Sala de_\' Dugento  Durante i lavori di      restauro e sistemazione. (arredamento provvisorio rid20

 
L’ampia sala fa parte del nucleo più antico del palazzo, edificato tra il 1299 e i primi decenni del secolo seguente. Costruita per ospitare le riunioni del Consiglio cittadino e detta anticamente Sala del Popolo o del Comune, assunse l’attuale denominazione nel XVI secolo, quando il duca Alessandro de’ Medici riformò l’assemblea popol are portando a duecento il numero dei suoi componenti.

 

 Leggi tutto >
 

 allestimento arazzi

 

 

 

 






LA TORRE DI PALAZZO VECCHIO

torre_di_palazzovecchioLa Torre di Palazzo Vecchio, attribuita ad Arnolfo di Cambio, accompagnata dal merlato Camminamento di Ronda, è il compimento del primo nucleo del palazzo di governo, edificato tra Duecento e Trecento ed è stata fino a poco tempo fa chiusa ai visitatori.

Leggi tutto >

 

TRACCE DI FIRENZE - Palazzo Vecchio racconta la città

tracce_di_firenze_smTracce di Firenze  è una nuova sezione espositiva che intende offrire al pubblico una seducente panoramica della città nel suo edificio storico più rappresentativo.
Qui Firenze si mostra attraverso le suggestive immagini di una selezione di importanti opere raffiguranti vedute e scorci cittadini, invitando a scoprire la sua storia e le sue bellezze.

Leggi tutto >

 

SOTTO PALAZZO VECCHIO: gli scavi del Teatro Romano di Firenze

pianta-grafica-scavi_miniNel 2010 si è concluso lo scavo archeologico nei sotterranei di Palazzo Vecchio, che ha consentito di riportare alla luce i resti di alcune parti del teatro romano di Florentia. Lo scavo è stato condotto dalla Cooperativa Archeologia sotto la direzione scientifica della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana, mentre la sua elaborazione e lo studio dei materiali, ancora non ultimati, sono stati affidati all’équipe del Professor Riccardo Francovich dell’Università degli Studi di Siena.

Leggi tutto >


città di firenze
Comune di Firenze
Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
50122 FIRENZE
P.IVA 01307110484
Privacy
Note Legali
Accessibilità
Licenza Creative Commons

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006