Rete civica del Comune di Firenze
%> <% Versione italiano Italiano English Version English
Rete Civica » HOME » Museo di Palazzo Vecchio » Visita il museo » Sale dei Priori
Stampa la pagina Twitter Facebook

Sale dei Priori

Come gli ambienti dell’adiacente Quartiere di Eleonora, queste sale si trovano nel nucleo più antico dell’edificio, costruito tra la fine del XIII e l’inizio del XIV secolo, e furono destinate a ospitare il Gonfaloniere di Giustizia e i Priori delle Arti, i membri dell’organo di governo della Firenze repubblicana che nei due mesi del loro mandato dovevano risiedere stabilmente nel Palazzo. Gli alloggi privati erano nell’area poi adibita ad appartamento della duchessa Eleonora di Toledo, mentre qui si trovavano gli ambienti di uso comune: la cappella per le funzioni religiose, nella quale si conservavano anche gli oggetti più preziosi del Tesoro della Signoria, e gli spazi in cui il Gonfaloniere e i Priori si riunivano e incontravano le altre magistrature, corrispondenti alle attuali sale delle Udienze e dei Gigli. Mentre nella zona degli alloggi gli interventi cinquecenteschi cancellarono ogni traccia dell’antica destinazione d’uso, in questa parte del piano Cosimo I de’ Medici si limitò a fare affrescare le pareti della Sala delle Udienze e costruire un nuovo volume, corrispondente all’attuale Sala delle Carte Geografiche. Quasi tutti gli ambienti, quindi, presentano ancora l’aspetto che avevano nel 1530, prima della caduta dell’ultima Repubblica fiorentina.

Sale dei Priori

17 Cappella dei Priori

 

Sale dei Priori

18-19 Sala delle Udienze/Sala dei Gigli

Portale di Benedetto da Maiano e aiuti

Sale dei Priori

19 Sala dei Gigli

Giuditta e Oloferne di Donatello

Sale dei Priori

19 Sala dei Gigli

Affreschi di Domenico del Ghirlandaio

21 Sala delle Carte Geografiche o della Guardaroba

Sala delle Carte Geografiche

 

 

 

 

 

 


città di firenze
Comune di Firenze
Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
50122 FIRENZE
P.IVA 01307110484
Privacy
Note Legali
Accessibilità
Licenza Creative Commons

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006