Rete civica del Comune di Firenze
Versione italiano Italiano English Version English Deutsch Version Deutsch Version française Française Versión en español Español
Rete Civica » HOME » Museo di Palazzo Vecchio » Visita il museo » Sala di Cosimo il Vecchio
Stampa la pagina RSS Twitter Facebook

Sala di Cosimo il Vecchio

Cosimo il Vecchio (1389-1464), capostipite del ramo principale della famiglia Medici, guidò di fatto l’ascesa politica ed economica di Firenze, ponendo le basi del potere mediceo e guadagnandosi l’appellativo di Pater Patriae (Padre della Patria). Le pitture ricordano alcuni momenti e aspetti salienti del suo successo, come il rientro trionfale a Firenze, a distanza di appena un anno dall’esilio cui lo avevano condannato gli avversari, e il suo ruolo di mecenate, protettore di artisti e letterati e fautore di importanti opere architettoniche.

1556-1558
Pitture: Giorgio Vasari e Marco da Faenza, olio su tavola (soffitto) e affresco (pareti)
Stucchi: Leonardo Ricciarelli, Giovanni di Tommaso Boscoli e Mariotto di Francesco, su disegno di Bartolomeo Ammannati

G.Vasari,Rientro di Cosimo il vecchio dall esilio
SOFFITTO

Cosimo e il suo seguito rientrano dall’esilio, accolti trionfalmente dai notabili della città nei pressi di Porta San Gallo (1434)

  1.  


città di firenze
Comune di Firenze
Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
50122 FIRENZE
P.IVA 01307110484
Privacy
Note Legali
Accessibilità
Licenza Creative Commons

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006